Materdomini (M5S) interrogazione su Carta d’identità elettronica. “A Matera tutto pronto ma progetto non parte. Perché?”

0
Pochi giorni fa il Sindaco di Matera, Raffaello De Ruggieri rilanciava in pompa magna l’avvio del progetto 5G a Matera annunciando grandi evoluzioni tecnologiche per la capitale europea della cultura 2019. Peccato che lo stesso Comune, nonostante sia già abilitato a farlo, non emetta e non rilasci regolarmente la Carta d’identità elettronica (CIE) ai suoi cittadini. Per quale ragione? Lo chiede il consigliere del M5S Antonio Materdomini con un’interrogazione. “Secondo la Prefettura di Matera – spiega il Portavoce materano – tutte le procedure per avviare l’emissione del documento elettronico sono state espletate da diverso tempo ma, ad oggi, risultano essere state rilasciate solamente tre CIE. Questo, a dispetto di un collaudo avvenuto già nel mese di maggio 2017 e a una legge del 2005 che prevede per tutti i Comuni presso i quali siano state espletate tutte le attività preparatorie, l’obbligo di procedere all’emissione di CIE”.
ll progetto “Carta d’identità elettronica” verrà attivato in tutti i Comuni d’Italia entro il 2018. Il documento è dotato di sofisticati elementi di sicurezza che memorizzano i dati del titolare.  Maggiore sicurezza, sburocratizzazione e interoperabilità sul territorio nazionale e internazionale sono solo alcuni vantaggi della CIE.
“In questi ultimi mesi la città di Matera ha assistito a una carrellata di concorsi ed eventi con al centro il tema della digitalizzazione, smart city ecc. E’ stata addirittura annunciata la creazione di carta d’identità del Cittadino Culturale Temporaneo della città di Matera, una cosa senza alcuna validità e che non ha nulla a che vedere con la Carta d’identità elettronica. ll Comune di Matera ha intenzione di essere innovativo, forse, solo sotto alcuni punti di vista ma non riesce ad emettere la CIE nonostante altri comuni emettano il documento senza alcun problema?” conclude Materdomini.
Antonio Materdomini – Portavoce M5S al Comune di Matera
Share.

About Author

Leave A Reply